Benvenuti
Il primitivo Convento di Sant'Antonio con la sua piccola annessa cappella (ora scomparsa) risale agli anni 1881-1882. L'attuale edificio di 4 piani è il risultato di interventi che si sono succeduti nei seguenti 35 anni. Oltre ad ospitare la comunità dei Frati Minori che curano il Santuario, è sede dei giovani frati in formazione(dal 1885), della Curia provinciale (dal 1886), del Commissariato di Terra Santa(dal 1931) e dell'Ordine Francescano Secolare piemontese (dal 1983). L'attuale Santuario, dedicato al popolare Santo di Padova (nonché compatrono della città di Torino dal 1705) è costruito negli anni 1883-1887 su progetto dall'architetto Alberto Porta. L'11 giugno del 1887 i lavori terminano. "La chiesa compare come una sposa a cui non manca che l'ombrello!", leggiamo nella cronaca. La solenne liturgia di consacrazione avviene il 13 giugno 1887. I successivi lavori di ampliamento della chiesa si concludono nel 1929.
Convento di Sant'Antonio